Sweet Dreams / Sogni d’oro

On 16 September 2005, the automaton Sweet Dreams was launched on the web. At that time, it was considered the first paper automaton employing the mechanism called Geneva stop. 

The Geneva stop (or Geneva drive) is a mechanism that translates a continuous rotation into an intermittent rotary motion. It is an intermittent gear where the drive wheel has a pin that reaches into a slot of the driven wheel and thereby advances it by one step. The drive wheel also has a raised circular blocking disc that locks the driven wheel in position between steps. The name derives from the device’s earliest application in mechanical watches, Switzerland and Geneva being an important center of watchmaking. One application of the Geneva drive is in movie projectors: the film does not run continuously through the projector. Instead, the film is advanced frame by frame, each frame standing still in front of the lens of 1/24th of a second. (from Wikipedia)

Technical Data
Mechanism: Geneva Stop
Number of parts: 40
Size: mm 120x85x210(h)
Paper: 160 gsm (US 90 lb card stock)
Instructions: in Italian, in English, color illustrated
Difficulty: 3/5         

 
    
 

Il 16 settembre 2005 l’automa Sweet Dreams / Sogni d’oro fu lanciato in rete. A quel tempo fu considerato il primo automa di carta ad impiegare il meccanismo chiamato croce di Ginevra (o di Malta).
La croce di Malta o croce di Ginevra è un meccanismo che trasforma un moto rotatorio continuo in un moto rotatorio intermittente. Il meccanismo è costituito da due ruote; la ruota motrice porta un nottolino che si infila in una fessura della ruota condotta (croce) e la fa avanzare di un passo. Le fessure sulla ruota condotta sono simmetriche e generalmente ad asse lineare dirette in senso radiale. Il suo nome croce di Malta deriva dalla somiglianza della ruota condotta con lo stemma dell’ordine dei Cavalieri di Malta, mentre croce di Ginevra deriva dal fatto che una delle prime applicazioni era negli orologi: la Svizzera e Ginevra sono importanti centri per la produzione di orologi. La principale applicazione della croce di Malta è nel proiettore cinematografico: il film non passa nel proiettore in maniera continua, ma fotogramma per fotogramma, posizionandosi davanti alla lente ogni 1/24 di secondo. Questo moto intermittente è realizzato con la croce di Ginevra. (da Wikipedia)

Dati Tecnici
Meccanismo: Ruota di Ginevra
Numero parti: 40
Dimensioni: mm 120x85x210(h)
Carta: 160 g/mq
Istruzioni: in italiano e inglese, con illustrazioni a colori
Difficoltà: 3/5

  

This entry was posted in 1. Paper Automata and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

17 Responses to Sweet Dreams / Sogni d’oro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *